- MENU -
HOME

Biografia

Ennia Pallini "Margherita"

Galleria Fotografica

Art Gallery

Mondo Piccolo

Bibliografia

Galleria Internazionale Copertine

Brescello

Guareschi

Mondo piccolo

Lo spumarino pallido (1981, 17 racconti)

Lo spumarino pallido, la raccolta di 17 racconti apparsa al pubblico nel 1981, prende il suo titolo dal racconto omonimo presente nel libro.
Lo spumarino pallido è un ometto di città a cui capita di dare un passaggio nella notte al burbero Peppone, rimasto a piedi dopo aver passato la giornata in città.
Peppone vedendo il malcapitato un po' impaurito, pallidissimo e poco pratico della Bassa, inscena una "recita" e si finge fiero democristiano per rassicurare e mettere a suo agio il suo timido accompagnatore, il quale asseconda il sindaco in ogni cosa che dice.
All'indomani i due scopriranno con gran divertimento che entrambi la sera precedente avevano finto con grande abilità: Peppone si presenta allo spumarino come sindaco comunista, il quale a sua volta non è altro che l'ispettore della Federazione, venuto a fare un controllo sul successo ottenuto in paese con gli scioperi.

Con lo spumarino tornano don Camillo, Peppone, il Brusco, lo Smilzo, la vecchia maestra e la gente della Bassa. Non può mancare all'appello la voce del Cristo, coscienza di tutti i personaggi.

Un'altra passeggiata sull'argine del grande fiume in compagnia di Guareschi e delle sue avventure.

 

Indice:

  • Io sono così (introduzione al libro con le parole di Guareschi)

  • Il colosso coi piedi di creta

  • La lotteria

  • Lo spumarino pallido

  • Il passagatto

  • Ricordando una vecchia maestra di campagna

  • Togo

  • In piedi e seduti

  • La macchina sovietica

  • Il carburatore

  • Giallissimo

  • Il biscione

  • Azione sindacale

  • Malvasia

  • L'attentato

  • Don Gildo

  • I naufraghi dello spazio

  • Scienza e vita

Precedente

 

 

 

Lo spumarino pallido