- MENU -
HOME

Biografia

Ennia Pallini "Margherita"

Galleria Fotografica

Art Gallery

Mondo Piccolo

Bibliografia

Galleria Internazionale Copertine

Brescello

Guareschi

Biografia

1951: Milano e Brescello - inizia l'avventura cinematografica di Mondo piccolo

Guareschi scrive il soggetto, la sceneggiatura e i dialoghi per il film Don Camillo. Il film, prodotto da Peppino Amato e Angelo Rizzoli, viene quasi completamente girato a Brescello (il resto a Cinecittà). Il regista è Julien Duvivier; don Camillo e Peppone vengono interpretati rispettivamente da Fernand Joseph Désiré Contadin (in arte Fernandel) e dall'attore bolognese Gino Cervi.

10 aprile: nel processo Einaudi ("Nebiolo"), Guareschi viene condannato insieme a Carletto Manzoni, in appello, a otto mesi con la condizionale per avere offeso a mezzo stampa il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi.

Con il Candido rompo le scatole alla gente e continuerò imperterrito anche dopo aver ricevuto una condanna, in appello, a otto mesi di carcere per non avere trattato con sufficiente rispetto il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi.

 

 

Precedente - Successiva

 

Brescello, agosto 1951: Guareschi è Peppone

Brescello, agosto 1951: Guareschi interpreta Peppone

Vignetta Ometto del Candido (Processo Einaudi)